Convegni

Nuovi modelli di intervento in Psichiatria per un utilizzo ottimale delle risorse: il Budget di Salute

4 ottobre 2016
Cinema Méliès – Via della Viola, 1 – Perugia

Le competenze regionali in materia sanitaria fanno del nostro Paese una realtà che presenta un panorama piuttosto variegato circa le modalità di intervento, il riconoscimento di diritti ulteriori rispetto ai minimi garantiti e i livelli delle prestazioni.

Tutto questo vale anche per il campo psichiatrico, dove le singole normative regionali creano in alcuni casi irrigidimenti che rendono difficoltosi percorsi verso l’integrazione socio-sanitaria, e dove percorsi sperimentali tendenti all’autonomia, alla recovery, all’integrazione e all’inclusione sociale trovano spesso difficoltà nell’andare a regime, non rientrando nella rigida categorizzazione prevista dai percorsi di accreditamento.

Già sperimentato in alcune Regioni italiane o parti di esse (Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Emilia Romagna, Campania, Sicilia), il Budget di Salute costituisce una misura di intervento socio-sanitaria che propone progetti individualizzati attraverso la partecipazione attiva di tutti gli attori coinvolti, a partire dagli utenti e le loro famiglie, facendo leva su una maggiore consapevolezza e mobilitazione di tutte le risorse possibili.

Ne ragioniamo con alcuni dei massimi esponenti della Psichiatria nazionale, che all’interno dei rispettivi DSM hanno portato avanti le esperienze più importanti in materia, cercando di capire come il processo di normazione, statale e regionale, possa intervenire per favorire l’ulteriore sperimentazione e la messa a regime di tale modello.

Martedì 4 ottobre 2016 – Cinema Méliès (via della Viola, 1)

PROGRAMMA DIDATTICO

  • Ore 8.30 – Registrazione dei partecipanti
  • Ore 9.00 –  Inizio dei lavori
  • Introduce e coordina Elisabetta Rossi, Responsabile Struttura Complessa Salute Mentale Area Perugino
  • Ore 09.15 – Politiche socio-sanitarie e Budget di Salute

Intervengono:
Fabrizio Starace, psichiatra, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della AUSL di Modena
Giuseppina Ridente, psichiatra, Direttore del CSM 3 di Domio – Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste

  • Ore 10.30 – Il Budget di Salute: un quadro d’insieme

Interviene:
Teresa Di Fiandra, psicologa, con incarico di  alta specializzazione ispettivo di verifica e di controllo presso il Ministero della Salute, rappresentante ufficiale dell’Italia (National Counterpart) presso l’ OMS Europa per la Salute Mentale, Governmental expert italiano per la salute mentale e per le demenze presso la Commissione Europea

  • Ore 11.00 – coffee break
  • Ore 11.20 – Sperimentare nuovi modelli nella Psichiatria umbra: testimonianze e desiderata

Intervengono:
Stefano Rulli, Presidente Fondazione “La città del sole”- Onlus
Andrea Fora, Presidente Consorzio ABN
Liana Cicchi, Presidente Consorzio Auriga

  • Ore 12.00 – La Salute Mentale in Umbria: spazi di intervento per la sperimentazione e la messa a regime di nuovi modelli

Interviene:
Luca Barberini, Assessore alla Salute e alle Politiche Sociali della Regione Umbria

  • Ore 12.30

Dibattito con il pubblico

  • Ore 13.15  conclusione dei lavori

“La partecipazione ai convegni garantirà l’acquisizione di crediti ECM alle professioni sanitarie. I crediti verranno rilasciati dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, provider ECM Regione Umbria DD N. 6159 DEL 30/07/2014”

Ricordiamo che i film dedicati alla retrospettiva Cinema della Follia sono:

  • The Special Need, di Carlo Zoratti, Ita, 2013, 84’
  • 87 ore, di C. Quatriglio, Ita, 2015, 75’
  • L’ordine della follia, di Marco Adorni, Margherita Becchetti, Ilaria La Fata, Ita, 2009, 65’

La partecipazione alle proiezioni cinematografiche non è obbligatoria ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi.

NOTE ORGANIZZATIVE

Iscrizioni: Le iscrizioni dovranno essere effettuate on-line dal sito della Scuola www.villaumbra.gov.it (Area Utenti)   Nell’”area utenti”  (navigazione sinistra) cliccare su “Iscriviti OnLine” e seguire le istruzioni. Le iscrizioni vanno effettuate entro il 30/09/2016. Saranno accettate iscrizioni fino a completamento dei posti disponibili. Solo in caso di rimanenza di posti, l’iscrizione potrà essere effettuata la mattina stessa del convegno, tra le ore 8.30 e le ore 9.00. La partecipazione al corso è a titolo gratuito essendo l’attività inserita nel piano di attività di aggiornamento, formazione continua e manageriale per il triennio 2013-2015 (ex DGR 1169 del 22/09/2014) finanziato dalla Direzione Salute della Regione Umbria. Attestazione della partecipazione:

  • ai sensi dell’art. 15 L n. 183 del 12 novembre 2011, la partecipazione al corso può essere autocertificata;
  • ai fini della validità del corso il partecipante dovrà aver frequentato almeno il 90% del monte ore totale;
  • la verifica delle autocertificazioni da parte degli Enti potrà essere effettuata ai sensi del DPR 445/00

Crediti ECM: Il corso fornirà 5 crediti ECM al personale medico-sanitario che, oltre al requisito di presenza, supererà il test ECM finale rispondendo correttamente almeno al 75% delle domande. I crediti riconosciuti potranno essere consultati nel portfolio corsi di ciascun partecipante accedendo all’area riservata presente nell’AREA UTENTI del sito www.villaumbra.gov.it. Per accedere nell’area riservata si ricorda che vanno inseriti come username il proprio codice fiscale e come password i numeri da 1 a 8 (salvo modifiche da parte dell’utente). La partecipazione alle proiezioni cinematografiche non è obbligatoria ai fini dell’attribuzione dei crediti ECM.

Attività culturali e progettazione sociale: forme innovative di finanziamento

6 Ottobre 2016, Cinema Méliès
Cinema Méliès – Via della Viola, 1 – Perugia

Le più recenti forme di economia dal basso propongono modalità per finanziare progetti e iniziative, anche in ambito culturale e/o con ricadute sociali, molto diverse dal passato. Questo introduce anche una cambiamento nei soggetti promotori, nei ruoli e funzioni dei finanziatori più tradizionali, nella previsione e applicazione delle regole del gioco. Il convegno intende dare ulteriore visibilità al panorama delle forme innovative di finanziamento anche per evidenziare aspetti da rafforzare e sviluppare, con un occhio attento anche alle forme tradizionali che, per quanto sempre più compresse, rappresentano tuttora un fondamentale elemento di propulsione.

PROGRAMMA

  • Ore 9.00 – Registrazione dei partecipanti
  • Ore 9.15  Inizio dei lavori
  • Introduce e coordina Michele Bellucci, Responsabile Comunicazione del PerSo – Perugia Social Film Festival
  • Ore 09.30 – Le politiche di sostegno alle attività culturali e socio-culturali

Intervengono:
Chiara Fortuna, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale Cinema
Fernanda Cecchini, Assessore alla Cultura della Regione Umbria
Teresa Severini, Assessore alla Cultura del Comune di Perugia

  • Ore 11.00 – coffee break
  • Ore 11.20 – Forme innovative di finanziamento delle attività culturali e socio-culturali

Intervengono:
Nazzareno Gabrielli, Vicedirettore generale Banca Popolare Etica
Angelo Rindone, Produzioni dal Basso
Francesco Bruni, Presidente Associazione 100 Autori
Jacopo Fo, Nuovo Comitato Il Nobel per i Disabili onlus

Ore 12.30 – Dibattito con il pubblico

Ore  13.15 – Conclusione dei lavori